Research

For over 20 years, Eclectica has carried out research on lifestyles and high-risk behaviors at the local and international level.

Depending on our research objectives, we employ a variety of methods, including in-depth interviews, in-person and online focus groups, participant observation, online and offline surveys, photovoice, analysis of forums and other web content, regulatory analysis, advertising and communication studies, and secondary data analysis.

Action research is a frequently used approach, as it enables our researchers to work side by side with the people who are directly involved in planning and developing social policies and measures.

One of our prime areas of interest is behavior that can lead to addiction, such as alcohol and drug consumption or gambling. In this area, Eclectica has a prominent role both in Italy and internationally, thanks in no small measure to our participation in such consolidated European networks as the Kettil Bruun Society, the EMDASS (European Master in Drugs and Alcohol Studies) program, and CEAG, the University of Helsinki Centre for Research on Addiction, Control and Governance.

Focus areas:

  • Alcohol: drinking styles and cultures, marketing, policies, prevention, treatment, alcohol-related problems
  • Drugs: consumption, market, prevention, control policies, online forums, the dark net, penal system
  • Gambling: gambling careers, regulations, economy
  • Eating disorders: young people’s representations
  • Hikikomori: prevalence and representations
  • Road safety: driver behavior, preventive measures
  • Health policies: prevention and health promotion, behaviors and lifestyles, participatory planning
  • Social health promotion campaigns and initiatives: approval ratings and effectiveness.

Our research project

Ricerca sulle carriere dei giocatori e sull’impatto della regolamentazione

La ricerca, promossa dall’ASL TO3 e dalla Regione Piemonte, ha l’obiettivo di approfondire l’impatto della legge regionale 9/2016 sulle abitudini dei giocatori d’azzardo e di fornire a coloro che si occupano di prevenzione e cura del gioco patologico elementi utili per l’elaborazione di strategie di prevenzione e di intervento locali. 

2018-2019


EPPIC

Exchanging Prevention Practices on Polydrug Use among Youth in Criminal Justice Systems

Progetto finanziato dall’Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute e la sicurezza alimentare (CHAFEA) che si pone l’obiettivo di approfondire, indagare e promuovere lo scambio di buone pratiche sulla prevenzione del consumo di droghe illegali tra i giovani in contatto con il sistema penitenziario.

Coordinato dalla Middlesex University di Londra, Eclectica è leader del WP dedicato all’analisi delle carriere di consumi dei giovani. https://www.eppic-project.eu/

2017-2019


PolEG- Political Economy of Gambling

Progetto promosso dall’Università di Helsinki e finanziato dalla Academy of Finland volto a definire un modello comparativo per indagare come gli introiti dell’industria del gioco vengono distribuiti tra i diversi attori sociali, anche in relazione ai diversi modelli di regolazione, in sette paesi europei. Eclectica è responsabile della raccolta e analisi dei dati italiani. https://blogs.helsinki.fi/hu-ceacg/projects/ongoing-projects/

2017-2019


Movida, consumi giovani, interventi

Nell’ambito del Progetto Giovani, promosso dall’ASL Città di Torino, Eclectica ha realizzato una ricerca sul fenomeno dei consumo di sostanze psicoattive legali e illegali tra i giovani frequentatori della movida torinese al fine di rilevare bisogni e suggerimenti in merito ai servizi di prevenzione e di riduzione del danno.
Sulla base dei risultati della ricerca Eclectica accompagna il gruppo di lavoro, composto dagli operatori della riduzione del danno, nell’elaborazione di prassi di intervento innovative.

2018-2019


Hikikomori, ragazzi chiusi alle relazioni reali

Strategie di prevenzione e promozione della salute mentale tra adolescenti e le loro famiglie. Il progetto, promosso dal Comune di Cuneo, intende creare un sistema di protezione intorno agli adolescenti a rischio di “chiusura relazionale” lavorando in diversi contesti e coinvolgendo non solo i destinatari diretti ma l’intera “comunità educante”.  

Nell’ambito del progetto Eclectica, oltra a far parte del gruppo di coordinamento, ha curato il coinvolgimento della cittadinanza anche attraverso la realizzazione di una ricerca sul benessere dei ragazzi cuneesi.

2017-2019