Organizzazioni Positive

Il mondo contemporaneo pone le organizzazioni (aziende, cooperative, associazioni di categoria, enti pubblici, scuole, ospedali, etc…) di fronte a sfide sempre più complesse e articolate. Moltissime esperienze di successo e numerosi studi scientifici hanno messo in luce che per affrontare crisi e cambiamenti è spesso necessario assumere una prospettiva ontologica profondamente diversa, che guarda alle organizzazioni non più come sistemi chiusi e governati dalle logiche tradizionali, ma come “corpi” in evoluzione capaci di accogliere le esigenze, coniugandole con i bisogni dell’individuo e della società. Il nuovo paradigma delle Organizzazioni Positive, che si ispira alla Scienza della Felicità, si è dimostrato efficace nel dare futuro alle aziende generando impatti positivi in un’ottica più ampia. Esiste una letteratura solida, supportata da numeri, evidenze e studi sul campo, che dimostra che questo tipo di organizzazioni ottiene risultati superiori alle aspettative in ogni ambito:

  • AZIENDE: AUMENTO PRODUTTIVITA’ E RETENTION
  • SCUOLE: AUMENTO DELLA CAPACITA’ DI APPRENDIMENTO E DIMINUZIONE DEGLI INSUCCESSI
  • SANITA’ E SOCIALE: AUMENTO RESILIENZA E MOTIVAZIONE DEGLI OPERATORI

Le ORG+ sono un modello culturale, capace di rendere migliori e più antifragili nel tempo i luoghi di lavoro generando valore e beneficio sia per l’individuo che per il sistema.

Cosa ci distingue?

Abbiamo uno sguardo ampio che guarda al futuro. Ampio perché tocchiamo i più diversi temi che riguardano le dinamiche organizzative, il rapporto tra individui e lavoro e le varie competenze in grado di indurre maggior benessere e, di conseguenza, efficienza e produttività. Siamo orientati al futuro perché, come Istituto di Ricerca e Formazione, lavoriamo in stretto contatto con tutte quelle realtà che portano avanti i più aggiornati, innovativi e visionari studi nel campo delle Scienze delle Organizzazioni Positive.

Il nostro approccio

Ci piace il confronto diretto, fare formazione attraverso l’azione, la sperimentazione, lo scambio e la conduzione partecipata delle sessioni formative. In questo periodo, in cui non è sempre possibile lavorare in presenza, sappiamo adattare il nostro metodo di lavoro alle sessioni di gruppo in videoconferenza in cui proponiamo sempre un’alternanza di docenti che consente una varietà di voci e di approcci e che permette di alternare momenti di “aula” a momenti di “palestra”, anche virtuale.


Il nostro team

Siamo un team multidisciplinare con elevata professionalità nel campo dello sviluppo personale e organizzativo. Ci siamo formati e certificati, tra i primi a livello nazionale, come esperti in Scienza delle Organizzazione Positive e la nostra passione ci spinge ad essere costantemente aggiornati e attenti ai nuovi scenari scientifico-metodologici.


I nostri progetti di organizzazioni positive

TerraMia: un prototipo ORG+ per gli enti del terzo settore

A novembre 2020, in piena crisi pandemica, la cooperativa sociale TerraMia ha deciso di intraprendere un percorso di trasformazione in ottica ORG+.
Il lavoro si è articolato in 5 fasi principali:

  • FASE 1. Profonda riflessione sui valori fondanti per stimolare il senso di appartenenza e consapevolezza del proprio ruolo
  • FASE 2. Analisi degli schemi mentali inefficaci, proponendo modelli nuovi, secondo i quattro pilastri della Scienza della Felicità.
  • FASE 3. Lavoro sulla connessione tra benessere e lavoro, stimolando riflessioni attive su come integrare un’ottica positiva all’interno del ruolo, dei compiti e dell’approccio al lavoro.
  • FASE 4. Coinvolgimento attivo del top management: mappatura azioni, risorse, ostacoli e strategie per la trasformazione in Org+ e alimentare il benessere degli individui.
  • FASE 5. Workshop per rinforzare le competenze chiave: comunicazione non violenta, feedback efficaci, gestione dello stress, personal energy management, consapevolezza e valorizzazione i ruoli e competenze dei singoli.


Dopo questi intensi mesi di “semina” si vedono già i primi risultati. Terra Mia, che veniva da tempi difficili, non solo è ripartita, ma continua il suo cammino verso una nuova direzione orientata al benessere, consapevole che la felicità è un rischio che vale la pena correre per crescere, in tutti i sensi possibili. E che dà risultati eccellenti su tutti gli indicatori di benessere e produttività organizzativa.

Per conoscere meglio il percorso di TerraMia: https://youtu.be/bjWBR3btDU8


Eclectica insieme a CSEN per lo sport integrato

Eclectica+ è stata chiamata a dare il suo contributo nella progettazione e nella formazione per il corso di tecnico sportivo di comunità educante, un progetto finanziato dalla regione Piemonte e coordinato da Csen Piemonte volto a integrare tutte le persone, con e senza disabilità, in attività fisiche e sportive di alto valore educativo.


Cooperativa Orsa: parte un’altra esperienza pilota

Eclectica+ ha dato avvio a un’altra esperienza pilota nell’ambito dell’evoluzione degli enti del terzo settore. La cooperativa Orsa, che si occupa, tra le altre cose, di gestione di servizi educativi verrà accompagnata dal nostro staff Org+ in un percorso di formazione e accompagnamento rivolto a un gruppo di 12 persone (6 responsabili dei servizi educativi e 6 econome) volto a promuovere conoscenza e consapevolezza rispetto a pratiche, strumenti, processi, allenamento di competenze per costruire ambienti di lavoro efficaci e incentrati sul benessere.
Gli obiettivi del percorso sono:

  • dare strumenti per imparare a leggere il proprio lavoro, individuandone gli elementi di criticità e i punti di forza
  • promuovere cambiamenti lavorativi migliorativi in relazione all’analisi dell’esistente e delle criticità rilevate
  • progettare interventi/iniziative basati su valori comuni
  • acquisire procedure operative in grado di aumentare l’efficacia delle performance
  • veicolare competenze e strumenti per gestire e trasformare i processi lavorativi in ottica Org+.

Eclectica al Campari Safety Day

Il 27 aprile Eclectica è stata invitata a Canale d’Alba per condurre un laboratorio all’interno del Campari Safety Day , un format di evento ideato per far vivere ai lavoratori un’esperienza ludico formativa immersiva con l’obiettivo è di aumentare lo know how dei dipendenti e l’efficacia formativa sui temi della sicurezza e della prevenzione del rischio lavoro-correlato.


Unione Industriale Cuneo promuove le Org+

L’8 marzo l’Unione Industriale di Cuneo ha promosso il webinar Donne protagoniste di cambiamento. L’evento, organizzato all’interno della rassegna 8 marzo tutto l’anno del Comune di Cuneo, ha affrontato il tema delle Organizzazioni Positive come strumento per rinforzare la resilienza delle imprese nei tempi di crisi e per reagire alle complessità del mondo attuale.

Per riascoltare il webinar:

https://www.gotostage.com/channel/890406bd5f424de78fbc6639cfa60e57/recording/f9ec811e66024612a78b87163739f23c/watch?source=CHANNEL 


La cura di chi cura: un webinar sul benessere di chi cura

Nell’anno della pandemia da Covid-19 all’ambito sanitario e ai contesti di cura è stato richiesto una grande sforzo e un impegno personale, organizzativo, pratico e psicologico davvero importante. Gli operatori hanno saputo mettere in campo tutte le loro energie e, spesso, è proprio grazie alla loro dedizione e al loro senso di responsabilità che è stato possibile affrontare situazioni di grande fatica e dolore.
Sono emerse, tuttavia, una serie di domande:
Come sostenere chi ci ha sostenuto? Come prendersi cura di chi ci ha curato?
Come è possibile seminare benessere in quelli che sono i luoghi della sofferenza, della malattia e della paura?
Per provare a rispondere a queste domande Eclectica ha organizzato il webinar La cura di chi cura, volto a seminare stimoli innovativi in grado di apportare elementi culturali, approcci e modi di lavorare generativi di benessere in tutti coloro che per ruoli, competenze e attitudini svolgono un lavoro di cura. 

Il webinar è stato organizzato grazie e in collaborazione con il Comune di Cuneo, l’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle e l’ASL CN1.

Per vedere la registrazione:


Eclectica e le Org+ in evidenza sui media

Di recente sono stati pubblicati, sul Corriere Economia e sulla rivista ufficiale di Unione Industriale Cuneo, due articoli che parlano di Eclectica. Sono il riconoscimento per il lavoro del team Organizzazioni Positive che si occupa di diffondere nelle imprese, negli enti e in generale nei sistemi organizzati la Scienza della Felicità, un paradigma in grado di generare positive ricadute per gli individui e la collettività.
Nell’approccio e nel lavoro di Eclectica in questo ambito si uniscono le più recenti teorie e pratiche della Scienza delle Organizzazioni Positive e la lunga esperienza maturata nella formazione e nella promozione del benessere.


Proposte di crescita in ottica ORG+ per Enti Formativi

Eclectica ha elaborato un ricco e variegato catalogo di proposte formative rivolte a aziende ed enti. Le proposte formative di Eclectica intendono porsi come momenti di formazione e crescita personale e organizzativa. Le caratteristiche che contraddistinguono queste proposte sono:

  • lo sguardo ampio perché le proposte toccano i più diversi temi che riguardano le dinamiche organizzative, il rapporto tra individui e lavoro e le varie competenze in grado di indurre maggior benessere e, di conseguenza, maggiore efficienza e produttività.
  • l’ottica orientata al futuro perché, come Istituto di Ricerca e Formazione, lavoriamo in stretto contatto con tutte quelle realtà che portano avanti i più aggiornati, innovativi e visionari studi nel campo delle Scienze delle Organizzazioni Positive.
  • l’approccio metodologico che prevede il confronto diretto, la sperimentazione, lo scambio, la conduzione partecipata e la rimodulazione delle sessioni formative sulla base delle necessità del nostro target.


Pillole di benessere

In piena pandemia da Covid19, abbiamo lanciato il progetto Pillole di Benessere. Il fine di queste proposte formative di breve durata, rivolte alle aziende ma più in generale a tutte le organizzazioni che, in pieno lockdown, si sono trovate a fronteggiare la necessità di una repentina riorganizzazione, è:

  • seminare benessere e sostegno reciproco tra le persone e all’interno delle organizzazioni.
  • generare benessere e positività imprimendo “forza alla forza lavoro” in vista del futuro

I temi delle proposte sono diversi: dalla gestione dello smart-working all’energy management, dalle dinamiche genitoriali e familiari in epoca di lockdown al lavoro sulla motivazione, dalla gestione dello stress al rapporto con i colleghi e il gruppo in modalità remoto.


Unione industriale del Canavese – Welfare Cafè

Welfare Café è il progetto promosso, tra gli altri, da Confindustria Canavese. L’obiettivo è diffondere la conoscenza e l’applicazione delle pratiche di welfare tra le aziende del territorio. Welfare Café si configura anche come offre occasione di incontro e di approfondimento su alcune tematiche di particolare interesse per chi fa impresa.

All’interno di questo ampio progetto Eclectica ha effettuato un intervento formativo su due skill cruciali per le aziende: il lavoro per obiettivi e la leadership positiva, entrambi affrontati nell’ottica di rinforzare il legame tra benessere e business.


1 2