TerraMia: un prototipo ORG+ per gli enti del terzo settore

A novembre 2020, in piena crisi pandemica, la cooperativa sociale TerraMia ha deciso di intraprendere un percorso di trasformazione in ottica ORG+.
Il lavoro si è articolato in 5 fasi principali:

  • FASE 1. Profonda riflessione sui valori fondanti per stimolare il senso di appartenenza e consapevolezza del proprio ruolo
  • FASE 2. Analisi degli schemi mentali inefficaci, proponendo modelli nuovi, secondo i quattro pilastri della Scienza della Felicità.
  • FASE 3. Lavoro sulla connessione tra benessere e lavoro, stimolando riflessioni attive su come integrare un’ottica positiva all’interno del ruolo, dei compiti e dell’approccio al lavoro.
  • FASE 4. Coinvolgimento attivo del top management: mappatura azioni, risorse, ostacoli e strategie per la trasformazione in Org+ e alimentare il benessere degli individui.
  • FASE 5. Workshop per rinforzare le competenze chiave: comunicazione non violenta, feedback efficaci, gestione dello stress, personal energy management, consapevolezza e valorizzazione i ruoli e competenze dei singoli.


Dopo questi intensi mesi di “semina” si vedono già i primi risultati. Terra Mia, che veniva da tempi difficili, non solo è ripartita, ma continua il suo cammino verso una nuova direzione orientata al benessere, consapevole che la felicità è un rischio che vale la pena correre per crescere, in tutti i sensi possibili. E che dà risultati eccellenti su tutti gli indicatori di benessere e produttività organizzativa.

Per conoscere meglio il percorso di TerraMia: https://youtu.be/bjWBR3btDU8